Rendi le fotografie del lancio del riso perfette grazie a questo piccolo accorgimento

 

Sono certo che saprai che il momento del lancio del riso è uno dei più scenografici delle fotografie di matrimonio. Quello che potresti non sapere è che tu stessa hai la possibilità di intervenire sul risultato finale.

Se vuoi assicurarti uno scatto di cui andare fiera, continua a leggere perché è sufficiente un piccolo, semplice ma fondamentale accorgimento per rendere perfette queste fotografie.

Però è necessario che tu legga con attenzione, perché quando il momento arriverà, sarai troppo emozionata per riflettere, quindi comincia a prepararti ora!

Riesci già a immaginarti come ti sentirai a pochi passi dall'uscita della chiesa o della cerimonia civile?

Insomma, la cerimonia, quella che stai organizzando da settimane è terminata, la festa sta per cominciare e davanti a te vedi schierati gli amici di sempre e la tua famiglia pronti a lanciare il riso, i petali o ogni altra cosa avrai progettato di utilizzare per questo momento.

Ho ormai alle spalle decine di matrimoni, quindi credimi quando ti dico che verrai letteralmente sommersa di riso!

Io stesso, posizionato per fotografare, ne ricevo una buona percentuale!

Tutti gli invitati cercheranno di dare il loro contributo a questo "attacco" di riso, giusto?

Senza contare quegli amici un po' più festaioli che potrebbero studiare il modo migliore per lanciarti quanto più riso possibile!

In una situazione come questa l'istinto ti porta a coprirti il viso, proteggerti utilizzando il bouquet o le braccia per evitare di essere colpita dai chicchi.

Ma sarebbe un errore.

Perché se ti lasci guidare da questo istinto, il risultato sarà quello di avere solamente fotografie nelle quali il tuo viso è poco o per niente visibile.

E sarebbe un peccato, vero?

Immagina di ricevere fotografie del lancio del riso nelle quali non riesci a vedere il tuo viso perché ti sei riparata.

Ti perderesti quella parte di scatti più d'effetto dell'intero matrimonio.

Cosa puoi fare, allora?

È semplicissimo.

Accetta il fatto che verrai bombardata di chicchi, prepara il tuo sorriso migliore, goditi il momento ed esci a testa alta senza proteggerti.

Guarda, per esempio, questa fotografia che ho scattato a Laura e Paolo, appena usciti dalla chiesa di Gavi (vicino a Novi Ligure).

Laura e Paolo-488.jpg

Incuranti dei pericolosissimi chicchi di riso, si sono lanciati fuori dalla chiesa con il solo scopo di divertirsi e godersi il momento!

Quando andrai a rivedere gli scatti, avrai fotografie belle e scenografiche, nelle quali potrai vedere la tua buffa espressione di gioia!

Ti basta un semplice accorgimento, però fai attenzione: in quel momento sarai travolta dalle emozioni, salvati questo breve articolo in modo che ti faccia da promemoria e, magari, rileggitelo la sera prima di sposarti, così sarai sicura di non dimenticartelo!

Ti ho convinta? Affronterai con coraggio il lancio del riso?

Sono sicuro di sì!

Scrivimi un messaggio o una e-mail se ci sono domande sul servizio fotografico del tuo matrimonio, non importa che tu scelga me come fotografo, sono in ogni caso a tua disposizione per darti una mano!

Davide

Anche a Ilaria e Marco, sposi di Alessandria, ho ricordato di non proteggersi dal riso!

Anche a Ilaria e Marco, sposi di Alessandria, ho ricordato di non proteggersi dal riso!

 
Davide Secco