Quello che un grande studio fotografico non ti dirà MAI

 

Deve esserci qualche ragione per cui alcune spose riescono ad avere il servizio fotografico dei loro sogni e altre, purtroppo, no. E penso di avere trovato almeno una di queste ragioni.

Se poi pensi che le fotografie sono l'unica cosa che alla fine di tutto ti resta, è chiaro quanto sia importante poter guardare gli scatti del proprio matrimonio e realizzare che sono esattamente ciò che si cercava dal servizio fotografico.

Non ci si sposa tutti i giorni e sono sicuro che, anche per te, questo sia il primo approccio con un fotografo di matrimonio, quindi so quanto sia complicato riuscire a capirci qualcosa!

Ma non preoccuparti, prova a seguirmi, cercherò di aiutarti perché tu possa essere una di quelle spose che riescono ad avere  le fotografie dei loro sogni!

Una delle problematiche più grandi che ho notato, è quella che nasce ogniqualvolta una sposa si rivolge a un grande studio fotografico.

 

COSA ACCADE QUANDO PRENDI APPUNTAMENTO CON UN GRANDE STUDIO FOTOGRAFICO

Verosimilmente, verrai accolta in lussuosi ambienti dal titolare dello studio, il quale comincerà subito dopo a raccontarvi dell'estrema qualità del loro servizio e della squadra di fotografi a disposizione.

Siccome le date in cui ci si sposa sono limitate, molto probabilmente il titolare dello studio proverà a rifilarti un collaboratore oppure ti farà scegliere tra una lista di fotografi che fanno parte dello studio.

Questo perché il grande studio fotografico, tendenzialmente, ha lo scopo di macinare clienti su clienti e prendere più matrimoni per la stessa data.

Ci avevi mai pensato?

Alla fine dei conti, tu per quello studio sei solo un'altra sposa, solo una cifra, una X da segnare in agenda.

Quello che il titolare dello studio non ti dirà mai è che il fotografo che si presenterà al tuo matrimonio non avrà alcuna idea su quali sono le tue esigenze, su ciò che cerchi dalle fotografie, su che persona sei, cosa desideri.

Certo, alcuni grande studi ti daranno la possibilità di scegliere il tuo fotografo sulla base di un portfolio di foto e, forse (se sei fortunata), avrai anche l'occasione di scambiarci due chiacchiere. 

Ma hai notato cosa sta accadendo?

Se anche avessi la possibilità di fare due parole con quel fotografo, la realtà è che al tuo matrimonio avrai come fotografo uno sconosciuto che non ti conosce e ignora ciò che vorresti dal servizio fotografico.

Del resto, come pensi di poter avere le fotografie che sogni se chi le scatta non ha la minima idea di chi tu sia?

E, soprattutto, come puoi garantirti il servizio fotografico che davvero vorresti quando sei solo una delle tante spose per quello studio?

Non sarebbe meglio avere tutta la cura che meriti di avere invece di essere solo un numero nell'agenda di uno studio fotografico?

Ora, immaginati la situazione opposta.

 

CERCA LA CURA E L'ATTENZIONE CHE MERITI

Prova a pensare a cosa accadrebbe se avessi la possibilità di avere a che fare con una persona che ti dedica attenzione e riguardo, che ti ascolta e con il quale puoi instaurare un rapporto umano, oltre che professionale.

Quando scegli un fotografo che ti dedica cura e attenzione, stai scegliendo le fotografie che sogni, perché le tue esigenze vengono ascoltate.

Perché puoi costruire insieme al tuo fotografo il servizio fotografico in modo che ti calzi a pennello, quasi come fosse un abito cucito su misura!

Se stai per sposarti, prova a pensare a queste riflessioni prima di prenotare il servizio fotografico e, se ti va, puoi farmi sapere cosa ne pensi mandandomi un messaggio o una e-mail!

Davide

_22A5762.jpg
 
Davide Secco