Cosa significa Boutique di Fotografia di Matrimonio?

 

Scopri come quello che faccio potrà fare la differenza per te che ti sposi.

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai già avuto modo di curiosare nel mio sito, o nella mia pagina Facebook o in quella Instagram (COSA? Non mi segui? Cosa stai aspettando?!).

E nel tuo viaggio tra i miei contenuti, sicuramente, avrai letto l'espressione Boutique di Fotografia di Matrimonio.

Se ti stai chiedendo cosa significhi e se possa avere una qualche utilità per te, qua troverai la risposta!

Hai presente l'abito sartoriale, quello fatto a mano?

Insomma, quello che, quando lo indossi, ti calza a pennello!

Perché è stato realizzato su misura.

Sapevi che anche un servizio fotografico di matrimonio potrebbe essere su misura?

Prova a immaginare le fotografie del tuo matrimonio e pensa cosa proveresti se, non solo riuscissi a rivivere quel giorno quasi come un film, ma se sentissi che sono esattamente quello che cercavi.

Quelle fotografie ti calzano a pennello.

Le guardi e riconosci te stessa e il tuo sposo, le sensazioni che riescono a darti sono quelle che avresti voluto provare quando hai pensato di ingaggiare un fotografo di matrimonio.

In realtà, non sempre è così.

Anzi, spesso le spose provano una grossa delusione nel rivedere le fotografie del proprio matrimonio.

Avevi mai pensato che quando acquisti un servizio fotografico stai comprando a scatola chiusa?

Certo, vedi degli scatti di quel fotografo, tuttavia sono fotografie che non ha scattato a te e al tuo futuro marito.

Come può garantirti che possa farti avere le fotografie che stai cercando?

Non può.

È dalla consapevolezza di tutto ciò che è nata in me l'idea di dare vita a una vera e propria boutique.

Cosa accade quando entri in una boutique per acquistare un abito?

Il sarto o lo stilista ti dedica tutto il suo tempo, ti offre tutta la sua attenzione affinché possa confezionare un vestito che sia perfetto.

Non è così ovvio: dovranno essere curati tutti i particolari e il lavoro richiederà tanto tempo.

Ma non importa: perché una boutique non è per tutti.

Una boutique sceglie di lavorare solo con pochi clienti, perché, alla quantità, preferisce la massima qualità che possa darti.

Una boutique lavora con un numero ristretto di clienti e a questi garantisce un trattamento speciale, personale, prezioso.

Non potrebbe farlo se scegliesse di avere decine e decine di clienti, vero?

La stessa cosa accade con la fotografia di matrimonio.

I grandi studi puntano ad avere il maggior numero di clienti possibili, arrivando a poter dedicare un sempre più ristretto periodo di tempo a ognuno di essi.

Addirittura, alcuni giungono al punto di avere più matrimoni per la stessa data, rifilando agli sposi un collaboratore che non ha alcuna idea di quali siano le esigenze degli sposi.

Agli occhi del grande studio fotografico, tu, sposa, sei solo un'altra cliente da inserire nell'agenda.

Io ho scelto di fare le cose in maniera diversa:

ogni anno prendo solo fino a 20 matrimoni e ti garantisco tutta la mia cura e attenzione.

Il primo vantaggio lo hai durante l'appuntamento in studio.

Se, dagli altri fotografi, è un mero preventivo di quello che andrai a spendere, da me non diamo per scontato che io sia il fotografo giusto per voi.

L'appuntamento in studio non è l'occasione per un preventivo, bensì un modo per capire insieme se io possa fare per te e il tuo futuro marito.

Questo, tra le altre cose, ti assicura che non proverò a venderti il mio servizio a tutti i costi.

Ti offro l'intimità del mio studio e tutto il tempo che ci serve per scoprire se io sia la scelta adatta a voi.

Cosa accade se scegli di essere una delle 20 spose?

In questo caso, cominceremmo un percorso insieme, che non parte dal matrimonio ma molto prima.

Ti seguirò già diverse settimane prima, in occasione del servizio fotografico prematrimoniale (sempre incluso) e proseguiremo lungo le settimane con gli appuntamenti per vedere gli scatti del prematrimonio e impostare di conseguenza le fotografie del tuo matrimonio!

Marta e Roberto in uno scatto del loro prematrimonio

Marta e Roberto in uno scatto del loro prematrimonio

Durante il matrimonio vero e proprio, invece, mi inserirò all'interno della tua festa come un vero e proprio ospite.

Avremo passato già alcune ore insieme, per questo la mia presenza non sarà quella di un estraneo, ma di una persona che conosci e della quale ti fidi.

Avrai la possibilità di vivere il giorno del tuo matrimonio nel migliore dei modi.

Niente parti intere delle nozze perduti per fare le fotografie e nessuna persona indiscreta che ti obbligherà in pose o ti imporrà fotografie quando meno lo desideri.

I tuoi vantaggi, però, non terminano più.

La scelta di avere un numero ristretto di matrimoni ogni anno, mi dà la possibilità di consegnarti il servizio fotografico entro e non oltre 30 giorni dalla data delle nozze!

Non male, vero?

Se scegli di partire subito per il viaggio di nozze, al tuo ritorno ti aspetterà il servizio fotografico!

Lo confesso: non ti ho parlato di ogni cosa che troverai in studio e nel percorso che faremo insieme se mi sceglierai come fotografo del tuo matrimonio.

Per scoprire tutto il resto, dovrai passare a trovarmi in studio!

MartaeRoberto-302.jpg

Ti andrebbe di essere una delle 20 spose che ogni anno scelgono di essere diverse e di avere un servizio fotografico su misura?

Mandami un messaggio compilando questo il modulo qua sotto, ho a disposizione ancora un paio di date per il 2019!

E ricorda che puoi sempre chiedermi informazioni senza impegno: come ti ho detto poco su, non cercherò di venderti il mio servizio a tutti i costi.

Davide

 
Il tuo nome *
Il tuo nome
Davide Secco